QUéBEC - CANADA

video
IL QUEBEC, UN RICCO PASSATO PROIETTATO VERSO IL FUTURO.

 
Nel 2008 il Quebec ha un appuntamento con la storia. Sono infatti passati 400 anni da quando l’esploratore francese Samuel de Champlain intraprese uno storico viaggio, un’impresa che fu il preludio dell’insediamento del popolo francofono in terra d’America, in un territorio già abitato da numerose nazioni amerindie.  400 anni fa Samuel de Champlain fondò la città di Quebec, culla della civiltà francese in America.  
 
E da 400 anni donne e uomini sono giunti da ogni angolo del pianeta e si sono uniti a noi, aiutandoci a costruire quello che è il Quebec di oggi: una società orgogliosa, una società la cui lingua ufficiale è il francese, una società che condivide alti e nobili valori di solidarietà e giustizia sociale. Per i Quebecchesi la fondazione della città di Quebec è quindi qualcosa di fortemente simbolico. In Italia quattrocento anni sono a malapena sufficienti per essere considerati storia.  Al contrario, per l’America quattrocento anni sono quasi preistoria… 
 
Sia in Quebec che in numerosi altri luoghi all’estero, la programmazione dei festeggiamenti per il 400° anniversario è dedicata al tema dell’incontro e costituisce l’occasione per organizzare numerose manifestazioni.
 
L’incontro è anche con l’Italia, con gli Italiani, con quegli uomini e quelle donne che hanno scelto il Quebec come nuova casa, per costruire la loro vita ed arricchire la nostra società.  È anche l’incontro con i nostri partner italiani, qui, in questa splendida penisola che si affaccia sul mare mediterraneo.  Con loro portiamo avanti numerosi progetti congiunti in molti settori.  Col passare del tempo si è cosi formata una rete solida di amicizie privilegiate e di scambi entusiasmanti.
 
La programmazione della «Biennale Orizzonte Quebec» testimonia quest’anno proprio questo ed è frutto della collaborazione e della cooperazione tra istituzioni quebecchesi ed italiane. Le manifestazioni e gli eventi in programma vedono coinvolti artisti ed organismi diversi in molteplici discipline artistiche, quali la letteratura e l’editoria, il teatro, il cinema, le arti visive, il design, la musica, la museologia così come anche gli studi quebecchesi, l’archeologia, l’architettura. 
 
In occasione del 400° anniversario dalla fondazione della città di Quebec, una sezione speciale della Biennale mette in primo piano il savoir-faire, il talento e la creatività che hanno segnato e continuano a segnare la storia di Quebec attraverso gli artisti e le personalità che ne sono originari. Sono rappresentate anche le «Prime Nazioni» con la partecipazione di due esponenti di spicco. Quindi, una programmazione ricca, varia e prestigiosa, che serve anche ad illustrare gli scambi di cooperazione italo-quebecchesi.  La «Biennale Orizzonte Quebec» costituisce un’occasione importante per rafforzare i legami culturali e di amicizia fra il Quebec e l’Italia, sottolineandone la qualità, la vitalità e la profondità.
 
 
«CHE LA FIERA AUDACIA DEGLI UOMINI E DELLE DONNE
CHE SUPERARONO I MARI 400 ANNI FA PER FONDARE L’AMERICA FRANCESE
RIVIVA IN QUESTO ANNO 2008.»
 
 
Johanne Larivière-Tieri
 
Attachée aux affaires culturelles et éducatives 
Addetto agli affari culturali ed educativi

Lunedì 24
CINEMA NUOVO PENDOLA - Ore 22
RETROSPETTIVA QUÉBEC - PROGRAMMA 1 RICARDO TROGI - DURATA PROGRAMMA 53’
Il tango della neve, Canada 1997
One Night Una notte, Canada 1998
Second Chance Inc. Canada 1999
Ouch! Ahia! / Canada 2000


Mercoledì 26
CINEMA NUOVO PENDOLA Ore 24
RETROSPETTIVA QUÉBEC 5 « PRENDS ÇA COURT! »
A cura di DANNY LENNON - DURATA PROGRAMMA 88’
Mon nom est Victor Gazon Mi chiamo Victor Gazon di Patrick Gazè, Canada 2007
La battue La battuta di caccia di Guy Édoin, Canada 2008
Dust Bowl Ha! Ha! Il deserto di Ha! Ha! di Sèbastien Pilote, Canada 2007
Isabelle au bois dormant Isabella addormentata nel bosco di Claude Cloutier, Canada 2008
Passage Il passaggio di Karl Lemieux, Canada 2007
Madame Tutli-Putli La Signora Tutli-Putli di Chris Lavis, Maciek Szczerbowski, Canada 2007

Giovedì 27
SALA PATRIZI ore 19
RETROSPETTIVA QUÉBEC 4 - IL CINEMA SPERIMENTALE DEL QUEBEC: a cura di MARCEL JEAN - NOSTALGIE - DURATA PROGRAMMA 71’
Head Capo di Félix-Dufour Laperrière, Dominic-Étienne Simard, Canada 2006
Hymn to Pan Inno a Pan di François Miron, Canada 2007
Chiasmus Chiasmo di Daïchi Saïto, Canada 2003
The Red Shoes Scarpette rosse di Andrea Sadler, Canada 1987
Jaffa-Gate La Porta di Jaffa di Richard Raxlen, Canada 1982
Western Sunburn Bruciatura western di Karl Lemieux, Canada 2006
“All That Rises” “Tutto ciò che nasce” di Daïchi Saïto, Canada 2007
Pan of the Landscape Pan del paesaggio di Christopher Becks, Canada 2005
Artifices No 1 Artificio nr 1 di Alexandre Larose, Canada 2007
Trash and No Star! Pattume e niente stelle! di Karl Lemieux, Claire Blanchet, Canada 2008

Venerdì 28
CINEMA NUOVO PENDOLA ore 24

RETROSPETTIVA QUÉBEC 6 - « VENERDÌ? 13! (28)! » a cura di MICHEL COULOMBE - DURATA PROGRAMMA 72’
L’éducation nautique Lezioni di nautica di Christian Laurence, Canada 2006
Les insolences d’une caméra L’insolenza di una macchina fotografica di Jean-François Méan, Canada 2007
Ma voisine La mia vicina di Anastasia Bourlakova, Canada 2007
Souvenir de voyage Ricordo di viaggio di Martine Asselin, Canada 2007
Salsa picante di Chrystelle Maechler, Andreas Krätschmer, Canada 2007
Insomnex Beta Testing di Ianic Mathieu, Canada 2005
Un week-end à la campagne Un fine settimana in campagna di Sandra Coppola, Canada 2007
Immigrant par solidarité Immigrato per solidarietà di Émilie Rosas, Canada 2007
Coureurs de nuit Cacciatori della notte di Shanouk Néwashish, Canada 2005
Comment apprendre à dire bonjour en 10 étapes Come imparare a salutarsi in dieci fasi di Juan Andrés Arango, Canada 2007
Sonorité Risonanza di Martine Asselin e Olivier Gilbert, Canada 2007
Simonac di Sylvain Lavigne, Canada 2008

SALA PATRIZI ore 21
RETROSPETTIVA QUÉBEC 3 - IL CINEMA SPERIMENTALE DEL QUEBEC a cura di MARCEL JEAN - IRONIE
- DURATA PROGRAMMA 85’
Very Nice, Very Nice Molto carino, molto carino di Arthur Lipsett, Canada 1961
The Evil Surprise La sorpresa funesta di François Miron, Canada 1994
En train de danser sur une musique de M. Muybridge Ballando su una musica di M. Muybridge di Michel De Gagné, Michel Gélinas, Canada 1990
La statua di Giordano Bruno di Pierre Hébert e Bob Ostertag, Canada 2005
La queue tigrée d’un chat comme un pendantif de pare-brise La coda tigrata d’un gatto come un ciondolo da parabrezza di Jean-Claude Bustros, Canada 1988
Las mujeres de Pinochet Le donne di Pinochet di Eduardo Menz, Canada 2005

Sabato 29
CINEMA NUOVO PENDOLA ore 16
RETROSPETTIVA QUÉBEC 2: PERCEZIONI - IL CINEMA SPERIMENTALE DEL QUEBEC: a cura di MARCEL JEA
N - DURATA PROGRAMMA 60’
Blinkity Blank di Norman McLaren, Canada 1955
cNote di Chris Hinton, Canada 2004
Op hop – Hop op di Pierre Hébert, Canada 1966
Mouvement de lumière Movimento di luce di Karl Lemieux, Canada 2004
Bru ha ha! di Steven Woloshen, Canada 2002
Rectangle et rectangles Rettangolo e rettangoli di René Jodoin, Canada 1984
930 di Alexandre Larose, Canada 2007
Tower Bawher La torre Bawher di Theodore Ushev, Canada 2005
What Ignites Me, Extinguishes Me Ciò che mi accende, mi spegne di François Miron, Canada 1990
The Curse of the Voodoo Child La maledizione del bambino voodoo di Steven Woloshen, Canada 2005

SALA PATRIZI ore 17
RETROSPETTIVA QUÉBEC 5 « PRENDS ÇA COURT! » a cura di DANNY LENNON
- DURATA PROGRAMMA 88’
Mon nom est Victor Gazon Mi chiamo Victor Gazon di Patrick Gazè, Canada 2007
La battue La battuta di caccia di Guy Édoin, Canada 2008
Dust Bowl Ha! Ha! Il deserto di Ha! Ha! di Sèbastien Pilote, Canada 2007
Isabelle au bois dormant Isabella addormentata nel bosco di Claude Cloutier, Canada 2008
Passage Il passaggio di Karl Lemieux, Canada 2007
Madame Tutli-Putli La Signora Tutli-Putli di Chris Lavis, Maciek Szczerbowski, Canada 2007

0 commenti: